Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Ok
Crea sito
Se assaggio lo yoga, poi finisce che mi piace Visualizza ingrandito

Se assaggio lo yoga, poi finisce che mi piace

Tanti buoni motivi per accostarsi allo yoga, anche a cinquant'anni, perché lo yoga non è tante delle cose che normalmente si pensa che sia, ma una certezza c’è, una certezza dalla quale partire, e questa certezza è il nostro corpo.

Scegliete la versione ebook o cartacea con un semplice clic sulla voce "formato"

Maggiori dettagli

1042 Articoli

2,49 € tasse incl.

Scheda tecnica

Autore Daniela Pandozi
Formato 14 x 14
N° pagine versione cartacea 112
N° pagine ebook 88

Dettagli

Che cosa è lo yoga ? Ecco, questa è una bella domanda. Rispondendo come farebbero gli indiani, forse posso iniziare a spiegare che cosa non è.

Lo yoga non è rilassamento, anche se ci aiuta a rilasciare i muscoli inutilmente contratti o tesi; non è contorsionismo, anche se si impara a padroneggiare il proprio corpo, assumendo a volte posizioni innaturali. Lo yoga non è rimanere fermi, rigidi e bloccati come degli stoccafissi, anche se si conosce l’immobilità; e non è neppure annullare la mente, anche se si impara a calmarla. Yoga non è muovere le energie (per quello ci sono gli elettrodotti) anche se si impara a indirizzare mente e sensazioni; e soprattutto non è una religione, un Credo al quale affidarsi ciecamente, anche se si appoggia alla mitologia indiana. Lo yoga non è tante delle cose che normalmente si pensa che sia, ma una certezza c’è, una certezza dalla quale partire, e questa certezza è il nostro corpo.